All posts tagged: HHabitat Records

La famosa degustazione Hip Hop

In televisione si sentono un sacco di grandi opinionisti parlare dell’universo hip hop. Ex presunti rapper, uomini dell’underground (ma che davvero esiste l’underground?), vallette che hanno avuto rapporti sessuali con uomini del settore (i rapper pare scopino un sacco) e molto altro, in contesti paradossali. Noi guardiamo tutto questo e sorridiamo, torniamo nella nostra cameretta e ascoltiamo cosa si muove nel mondo reale pur trovandolo nel virtuale (non è un gioco di parole).

Lato B. || ciao Inverno ci mancherai.

L’inverno volge al termine. Tra poco inizieranno i week-end nelle località marittime più vicine, per spendere qualche soldo nel nostro divertimento. Il sole, il caldo e la tremenda sensazione di aver poco da fare. Scherzi a parte, l’inverno con le sue sfumature ci mancherà e noi vogliamo festeggiarlo così, con una playlist per far emozionare tutti gli scettici. 

Giusto un poco di Hip Hop

Ci parlano di hip hop, ci sottolineano hip hop e ci raccontano hip hop. Noi però siamo fatti così, ci piace scovare cose nuove, ballare e infine sostenere. Qui ci sono alcuni nomi emergenti che hanno rilasciato qualcosa di fresco per un ambiente troppo chiuso in quest’ultimo periodo. Scegliete voi cosa preferite delle varie sfumature che vi proponiamo così, in un giorno qualunque di febbraio.

Irhu – Kernels

Kernels è il primo lavoro solista di Irhu (Bluesteady Triptik), un progetto di 15 tracce costruite ciascuna in modo diverso ma con un denominatore comune : andare al nocciolo, all’essenza della musica e trasformarla in qualcosa che abbia un sapore e una consistenza diversa, così come succede con i pop-corn. Il tutto utilizzando Mpc, Microkorg e sp303 per far scoppiare i chicchi di mais nascosti nei vinili. Opera grafica realizzata da Maf.

Black Jeekous || Disco per l’estate

Il disco è fresco, rilasciato da qualche ora sul sito del HHabitat Records. Protagonisti BlackJeekous, pseudonimo di Avatar (Mc, Beatmaker) e Nomea (Mc) che nasce nel 2010 dall’esigenza di ricreare un movimento Hip Hop nella propria città. Accompagnato dalle produzioni dei Bluesteady Triptik, Fulvio Kami e Bertobeatz, con le collaborazioni di GSQ aka Ventreianca anche al microfono, Dj MS, Meta e Madama, è indubbiamente uno dei lavori più originali della scena hip hop per quest’estate. Finalmente farsi prendere bene, senza menzionare il ghetto e le pistole, con qualche sorriso in più e narcisismo in meno.  Il meraviglioso artwork è di Matteo Meta.