All posts filed under: Free Music

Low Standards, High Fives – Enough

5 tracce, Piemonte, sudore, malinconia, punk ma anche rock, emo ma anche funny e tanto altro. I Low Standards, High Fives tornano con questo disco qui, che nell’apatia di fine Giugno sembra la giusta scarica di adrenalina. Di loro avevamo già parlato qualche mese fa (ri-ascolta/ri-leggi) e quanto di buono già sembrava, non ha tradito minimamente le attese anzi, ha permesso di rilanciare ancora con lo sguardo più in alto, magari vicino alla luna sicuramente avendo già superato il lampione. Spaccano tutto, ed è gratis qui.

Mirko Kiave – #Fixtape

Quattro motorini, otto amici e quattro caschi. Catanzaro Lido come New York, Giovino come il Bronx. I soldi chiesti ai nostri genitori mentendo sulla destinazione, l’odore di salsedine nel naso, il suono delle onde del mare da sottofondo, la strada non asfaltata, i ragazzi più grandi con le macchine e le ragazze, la pineta, i miei pantaloni troppo larghi, le scarpe rotte apposta. Rum e coca, quindici anni e non sentirli, la Red Bull era da ribelli, la vodka volgare come la musica pop. Il bisogno di appartenere. Le promesse fatte, le sentenze definitive, l’innocenza dei sogni. Turi era al bar a bere una birra, io non sapevo neanche chi fosse, pochi telefoni facevano foto ci si limitava a uno sguardo, noi timidi lo osservavamo da lontano, i meno timidi ci scambiavano qualche breve parola, sorrisi. Il palco si illumina ma Turi è ancora al bar. Mi dicono Kiave e io mi lascio andare e vengo travolto. Io da quel giorno non ho più smesso di provare quella sensazione quando Mirko sale sul palco. Quella …

What Contemporary Means – Succeed Remixed

Entro l’anno uscirà il primo disco ufficiale (così dicono le fonti) intanto hanno fatto remixare il loro ultimo EP da una schiera di produttori che non immaginate nemmeno quanto ti facciano saltare in aria. I What Contemporary Means sono uno di quei gruppi musicali che vedresti bene all’estero, che non dovrebbero perdere altro tempo e iniziare a girare per il mondo dato che il mood con cui affrontano la musica è di una raffinatezza disarmante. Qui invece ci sono Osc2x, Comakid, Everlasting Joy (oh, guardatevi pure questo video) Nas1 e Johnny Paguro, il tutto in free download che non scappa, però sbagliereste a non farlo subito.

Go Dugong – A Love Explosion

Go Dugong al secolo Giulio è uno che ci ha sempre abituato al cambiamento. Non è nuovo a mutazioni musicali e sfaccettature sonore intime, quanto da condivsione. A Love Explosion dice “è un vero inno all’amore” ma senza dimenticare quel lato di solitudine che si prova dopo la fine di una bellissima relazione o più semplicemente, una volta rivestito giusto in tempo per andare via. 10 tracce che escono oggi per Fresh Yo! Label pure in free download in attesa di una copia fisica da far girare per ore all’interno del tuo lettore musicale. Il solito glitch allegro e spensierato si incontra con un mondo hip hop più tenebroso decisamente UK con un coerente filo elettronico ben coordinato dalla produzione di Go Dugong. È il primo vero e proprio album sotto queste vesti e forse vale la pena farsi alcune domande dopo un lavoro del genere: è possibile che non riusciamo a guardare il bene prodotto dalla musica Italiana e affidiamo aperture, promozioni e hype ad artisti esteri, troppo spesso arrivati al termine della carriera? …

Batièn – Frammenti del mio flusso che insieme sono un puzzle, divisi i continenti

Pensavi che fosse finito l’emocore? Del tipo, dai figurati se escono ancora gruppi che fanno quella roba? Invece no, i Batièn from Bologna città, sfoderano queste 5 tracce dove cercano di prendere qualsiasi cosa radendo al suolo mari e monti. Tante domande, mille dubbi esistenziali e quel senso misantropo che ci ha sempre fatto impazzire. In free download da scaricare immediatamente.

Indian Wells – Alcantara

Uscirà a inizio Marzo il nuovo album di Indian Wells – fatevi il pre-order del disco qui – fenomeno della musica elettronica Italiana in clamorosa rampa di lancio dopo una miriade di feedback positivi con il precedente lavoro. Attesa che passerà in fretta anche perché ci regala sto brano qui, in free download e bello compatto come il cemento Americano:

HMCF Mixtape Vol.7

Avete festeggiato? State passando delle bellissime giornate guardando programmi televisivi di bassissimo livello? Bene, ora però inserite le cuffie davanti al pc che c’è da ascoltare e scaricare il nuovo mixtape firmato da un sacco di artisti che ci hanno accompagnato in questi ultimi mesi. Come al solito, dal rock al hip hop, passando per il mondo elettronico e tutte le varie sfumature della musica contemporanea. A voi ragazzi: DOWNLOAD CLICCANDO QUI DOWNLOAD ALTERNATIVO QUI  

Col Lasso – Krokodil Mixtape

Ti sputa fuori il sangue e ti attacca addosso qualcosa. Un colpo all’istante quando parte – lo scrive lui nei suo testi ma noi lo sappiamo bene, Col Lasso è indubbiamente uno dei nomi più interessanti per il futuro prossimo del rap made in Italy. Un tipo cazzuto che fa parte di una gang o per meglio dire una crew chiamata Keep The Flow, un gruppo di ragazzi che si trova per fare tante cose interessanti. Noi altri del Collettivo ci siamo innamorati della sua rabbia da tempo e per questo ve lo proponiamo così, con il suo Krokodil Mixtape in free download. SCARICA CLICCANDO QUI

Corey – Lelendemain

Corey è Francesco Sini, classe 1997 come quei calciatori che giocano ancora nella primavera delle grandi squadre. Componente della Keep The Flow Crew di Bologna, oggi rilascia questo disco in esclusiva per noi altri del Collettivo (brutta gente) e siamo parecchio contenti perché sono 5 tracce, con viaggi introspettivi dove si percepisce una gran voglia di scrivere. In attesa di album strutturati, un giusto assaggio di uno dei nomi nuovi della scena hip hop firmata BOLOWOOD. DOWNLOAD QUI DOWNLOAD ALTERNATIVO QUI 

Alan Moods – Lamoca EP

Forse, fosse davvero così semplice fare musica autoprodotta, sputarla nel mare di internet e diventare famosi, non sarebbe così bello. Gli Alan Moods sono un gruppo come tanti altri. Sono 4 ragazzi, si trovano in saletta e fanno musica in giro per la città (Bologna) davanti a qualche amico e alle volte a quei famosi e polverosi critici musicali (cittadini eh).  Però la storia parla di questo EP chiamato Lamoca, rilasciato su soundcloud e portato in giro per qualche locale. Certo in 4 tracce, la maggior parte delle persone vi potrà dire – beh interessante ma bisogna aspettare il disco – poi in fondo sarebbe giusto fottersene e dire le cose come stanno, questo è un piccolo grande capolavoro. Esatto, forse se scrivi solo “grande” esageri mettendo coloro che ascolteranno in imbarazzo ma se ci aggiungi “piccolo” trovi la perfetta dimensione per la realtà di questo lavoro, che dal vivo è suonato probabilmente ancor meglio. Purtroppo o per fortuna, per un periodo nella storia di quest’ascesa grossolana e a tratti grottesca, internet ha dato qualche possibilità di …