Autore: marcotosatto

2 a 0 palla al centro, Altre di B al Locomotiv Club.

1998, avevo 6 anni e cominciavo a frequentare le scuole elementari sui colli bolognesi, bello. 1998 però è anche il nuovo singolo delle Altre di B, vi ricordate? a parte che ormai se siete di Bologna e non li conoscete vi meritate Diamanti in Cina, ma avevo scritto del loro concerto al Pigneto qualche mese fa. La serata di giovedì al Locomotiv ha spaccato proprio tutto vecchi miei. Se Dio vuole questa volta sono riuscito a sentirli a Bologna e i vari “regaz” e “ragassuoli” ci stavano come il brodo con i tortellini. Chi sono e cosa fanno è ormai stato scritto e riscritto su questo sito, ma l’unica cosa che posso dirvi è che essere andato al locomotiv questa sera è stato come andare a tifare per la nazionale di calcio che gioca in casa, l’empatia era alle stelle. Il Locale era pieno ed era giovedì, davvero. Le persone giustamente saltavano, urlavano, ballavano, si abbracciavano; così come i regaz sul palco; così come è giusto che sia quando 5 giovani ragazzi riescono a dar vita ad un album …

Perdere peso suonando nelle Altre di B.

Chi sono le Altre di B? Cinque ragazzi che danno figura ad uno dei gruppi che più volente che nolente ho ascoltato dal vivo più volte. Infatti  essere di Bologna e non conoscerli è ormai inusuale, se si è almeno un po’ nell’ambiente musicale. Beh, io ora abito a Roma, quindi li vedo di rado, ma non mi sono lasciato scappare l’occasione. Il modo migliore per capire chi sono però è ascoltarli, quindi puppatevi  questo.

Il neorealismo del venerdì sera.

Avevo sentito per la prima volta i Chewingum su spotify qualche mese fa, non mi avevano entusiasmato.Poi li ho sentiti al Rock Marconi Festival lo scorso settembre e mi sono innamorato. Chi sono? Un gruppo di Senigallia (si, come Fabri Fibra, ma adesso sticazzi di Fabri Fibra) con all’attivo 3 album, al momento sotto la Garrincha Dischi. Sono in tre: voce e chitarra; basso e voce; sintetizzatori, drum machine, groovebox e omnichord.