Libri
Lascia un commento

Anche questa è Bologna

Anche questa è Bologna

Danilo Masotti scrive, scopre, pubblica, commenta, canta, osserva ma soprattutto inventa #dibattito. Tutto questo, sommato a una perfetta vena situazionista rende  lo scrittore e agitatore culturale Bolognese non solo un grande uomo di intrattenimento durante le giornate più brutte della vostra vita, ma un vero e proprio punto di riferimento per cercare continuamente di smarrirsi e non rimanere mai immobili. È la sua forza, nel dibattito in rete e nelle sue storie. Torna in libreria raccontando 100 profili di Bolognesi contemporanei dalla A alla Zdaura con il libro “Anche questa è Bologna”. Racconta una città completamente cambiata rispetto all’immaginario comune che ogni anno porta migliaia di studenti sotto i portici per imparare il gergo vez, mangiare pizze d’asporto, e frequentare i locali più alternativi. Racconta la città in maniera ironica, disincantata ma ben focalizzata su alcuni profili che magari 30 anni fa potevano ancora rappresentare qualcosa ma ora non sono altro che la caricatura di loro stessi e in questo Masotti, in maniera ben più sottile delle battute e del dibattito in rete, ci fa capire il “leghismo” con cui la grande città, teatro di mille (presunte) aperture mentali e battaglie nel tempo, sia diventata una piccola realtà di paese in cui nessuno, probabilmente neanche l’autore, riesce a smuoversi. Imprigionati con le pantofole ai piedi, rei di avere un grande passato, ma inconsapevoli di aver un pessimo presente e un terribile futuro, la Bolognesità raccontata in questo libro, grazie a tutte le sfaccettature ironiche, drammatiche, ottuse e sincere dei profili dei protagonisti, diventa una patologia che non si riesce a curare ma che, grazie a una dose di autocritica, può renderti le giornate migliori. È abbastanzabravo Danilo Masotti, ha scritto un libro importante, specchio del tempo, che parte da tutto ciò che in rete si muove attorno al gruppo “Una Bologna è possibile” – per poi andare in giro, in ogni angolo della città, pronto a raccontare i primi come gli ultimi. Eroe situazionista, intrattenitore o forse semplicemente il prossimo sindaco di questa città (speriamo), il nuovo capitolo della genesi personale di questo scrittore ha il sapore decadente di una realtà che forse non siamo ancora capaci di ammettere.

(Però fa un sacco ghignare eh).

COMPRALO CLICCANDO QUI // OPPURE VAI IN LIBRERIA.

This entry was posted in: Libri

da

Nato a Bologna il 30.11.91 quando fuori pioveva. Cresce, gioca a tennis giornate intere, fonda il Collettivo HMCF scrive per DLSO e Crampi Sportivi, si laurea e dorme.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...