Free Music
Lascia un commento

Mirko Kiave – #Fixtape

Mirko Kiave - #Fixtape

Quattro motorini, otto amici e quattro caschi. Catanzaro Lido come New York, Giovino come il Bronx. I soldi chiesti ai nostri genitori mentendo sulla destinazione, l’odore di salsedine nel naso, il suono delle onde del mare da sottofondo, la strada non asfaltata, i ragazzi più grandi con le macchine e le ragazze, la pineta, i miei pantaloni troppo larghi, le scarpe rotte apposta. Rum e coca, quindici anni e non sentirli, la Red Bull era da ribelli, la vodka volgare come la musica pop. Il bisogno di appartenere. Le promesse fatte, le sentenze definitive, l’innocenza dei sogni. Turi era al bar a bere una birra, io non sapevo neanche chi fosse, pochi telefoni facevano foto ci si limitava a uno sguardo, noi timidi lo osservavamo da lontano, i meno timidi ci scambiavano qualche breve parola, sorrisi. Il palco si illumina ma Turi è ancora al bar. Mi dicono Kiave e io mi lascio andare e vengo travolto. Io da quel giorno non ho più smesso di provare quella sensazione quando Mirko sale sul palco. Quella sera ci invitò a scaricare il suo disco, non di comprarlo sebbene ce ne fosse la possibilità allo stand, disse che l’importante era “divulgare il verbo”, fare espandere la cultura, corrompere d’amore noi stessi. Crescere spesso vuol dire cambiare idea, Kiave non è mai cresciuto, Kiave come Chinaski, sempre fedele, sempre integro, sempre sul pezzo, sempre il meglio che il rap italiano ha da offrire e con Fixtape lo offre gratis, ci regala inediti e tanta cultura, proprio come quando 8 anni fa ci invitò a scaricare gratis il suo CD da Emule. Kiave ha vinto ancora e lo ha fatto insieme a tutti noi. Fixtape offre il meglio del rap italiano degli ultimi anni, una piccola enciclopedia gratis, una Wikipedia del rap, con le comparse di molti artisti, sempre più noti. La presenza di inediti lo rende interessante anche per i fan storici. Non scaricarlo è una cattiveria, ma non verso Kiave, ma verso voi stessi.

SCARICALO QUI ///

This entry was posted in: Free Music
Tagged with:

da

Nasce a Catanzaro ma vive nella sua testa da sempre. Fin da piccolo non dimostra alcun talento particolare. Realizza la prima frase di senso compiuto a 5 anni, anche se tutt'ora sbaglia il congiuntivo. Scrive perchè non sa che dire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...