Album del giorno, Musica Italiana, Recensioni
Lascia un commento

Missincat – Wirewalker

Missincat - Wirewalker

L’alternative pop ricco di sfumature firmato da Missincat con il terzo album in studio è delicato quanto deciso, come l’abbandono dopo una storia d’amore bellissima e come il pugno romantico di un pugile durante l’ultimo round di una contesa estenuante. Non fa male, non rende tristi ma lascia il sorriso con lo stomaco sospeso in aria per appena 10 tracce che vorresti fossero eterne. Notata da Amy Winehouse per aprire i concerti nel 2006, l’artista è cambiata durante il suo percorso musicale e dopo l’attenta analisi dei precedenti lavori si può notare come da un background tendente al pop-rock (per il primo disco) a un qualcosa di leggermente folk (per il secondo lavoro) ci sia stato un cambiamento più vicino al pop, con qualcosa di elettronico e una produzione artistica sublime. Missincat, notata da Amy Winehouse anni fa, apprezzata dalla critica e residente a Berlino pur essendo Italiano, è artista capace, intelligente e sensibile alla musica internazionale. Questo Wirewalker sancisce una decisa presa di posizione all’interno dello scenario Italiano ponendo la musica pop come vera e propria fragilità del suo essere e raccontando il cambiamento che ne ha contraddistinto la maturità artistica per un lavoro che andrebbe ascoltato ovunque e sempre, nei momenti difficili e nelle giornate di sole. La musica pop non è il male, il ritornello non è il male, forse è solo apparenza eppure quella velata timidezza di colpisce, ascolto dopo ascolto.

ASCOLTA WIREWALKER IN ESCLUSIVA CLICCANDO QUI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...