Cinema
Lascia un commento

Frank

frank-poster-us

di Lenny Abrahamson; con Michael Fassbender, Domhnall Gleeson, Maggie Gyllenhaal, Scoot McNairy, Carla Azar.

Durata 95’

Frank (Michael Fassbender) è il talentuoso leader dei Soronprfbs (!), scapestrata band post-qualcosa composta da membri psicologicamente labili come l’ambigua polistrumentista Clara (Maggie Gyllenhaal) e lo squilibrato manager Don (Scoot McNairy). Per alleviare le sue turbe ed evitare il contatto diretto con il mondo, Frank da anni si rifugia costantemente dietro una simpatica testona di cartapesta che lo rende misterioso ed affascinante. E dal suo fascino resterà colpito anche Jon (Domhnall Gleeson), un giovane impiegato col sogno di diventare un musicista di successo senza però averne il talento, che per una pura casualità si ritroverà ad essere il nuovo tastierista della band. Jon, dopo la prima disastrosa esibizione live, decide comunque di lasciare la sua vita scialba per rifugiarsi col resto del gruppo in una sperduta baita a registrare un disco e per cercare di carpire il segreto del talento dell’estroso leader dei Soronprfbs. La ‘normalità’ di Jon e le sue scadenti doti musicali gli creeranno però non pochi problemi ad integrarsi con gli altri strambi membri della band, fatta eccezione per Frank , disponibile ed aperto ad ogni tipo di esperienza musicale. Durante l’anno di registrazioni del disco Jon, all’insaputa degli altri, pubblica in rete video e foto relative ai Soronprfbs, rimediando alla band importante concerto al SXSW di Austin, Texas. Ma il successo e la popolarità da lui tanto agognati si riveleranno l’elemento di rottura definitiva con il resto della band, ed infine anche con lo stesso Frank, ripiombato nella sua malattia mentale.

Frank, liberamente ispirato alla storia vera di Frank Sidebottom, alter ego del comico e musicista britannico Chris Sievey, affronta il tema del rapporto tra follia mentale e genialità artistica, binomio non necessario ma talvolta presente nei gruppi di successo. A questo si contrappone Jon, emblema di chi si ostina, pur privo di talento, ad inseguire la fama, affidandosi ai social network più che alla musica in sé. In questa sua testarda ricerca Jon si trascinerà dietro Frank, cercando di sfruttarne le stranezze per crearsi un pubblico, ma finirà col risultare molto meno umano del suo compare mascherato. Non è una semplice commediola a sfondo musicale Frank, ma un film delicato su chi è condannato ad avere (o non avere) una dote artistica; se vi farete conquistare dal quel testone  allegro e malinconico, Frank riuscirà a farvi sorridere e a stropicciarvi il cuore.

Andrea Ortolani 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...