Altrimondi
Lascia un commento

Se non ve ne foste ancora accorti, è morto il cane dei Griffin.

Se non ve ne foste ancora accorti, è morto il cane dei Griffin.

Secoli di storia, millenni di evoluzione, la decadenza di Berlusconi, Balotelli che sbaglia i rigori, la rinascita di Forza Italia, mezza Sardegna distrutta dai nubifragi.

Eppure sui social networks una delle notizie più amaramente condivisa rimane LA MORTE DI UN CANE ANTROPOMORFO.

Brutalmente investito da un’ auto in corsa si è spento

BRIAN GRIFFIN.

Ne danno il doloroso annuncio i padroni Peter, Lois,
Christopher, Megan e Stewart.

Basta scrivere l’ashtag “brian” o  “rip”  per vedere la pagina inondarsi di post sulla morte di quel cinico cane alcolizzato. Ci tengo a precisare di nutrire un’ abbondante simpatia per la serie televisiva americana, ma sono rimasto perplesso dal clamore ricevuto dalla notizia.

Addirittura è nata una petizione online, su change.org, con oltre 50mila firme contro la decisione degli sceneggiatori di far morire il cane.
Ma non solo! E’ stato creato anche briansannouncement.com dove compare un countdown che (dicono) dovrebbe segnalarci la resurrezione di Brian. La gente non ce la fa proprio più. Tutti oramai sono distrutti. Niente ha più senso. La vita non sarà più la stessa. Come faremo?! Niente paura, arriva Vinnie: il nuovo cane della famiglia Griffin.

Il Popolo di Facebook reagisce così:

Se non ve ne foste ancora accorti, è morto il cane dei Griffin.

 

Forse un po’ ce lo meritiamo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...