Editoriale
Lascia un commento

L’EGO.

L'Ego.

L'Ego.Ieri giocavo con i Lego. Non capita spesso però è piacevole, dovrei concentrarmi maggiormente in quest’attività. Una volta era da qui che partiva l’immaginazione, magari anche adesso però dubito. Cresci con un mattoncino quadrato e finisci per farti il portfolio su Behance. Molte volte però salti il primo passaggio e ti fai direttamente un bel portfolio su Behance. “Ma su Behance ci sono i creativi migliori al mondo con grandi mattoncini di Lego?” chiederà fra qualche tempo mio figlio, “Decisamente sì” risponderò con arguta convinzione. 

Io ancora non ho Behance, quindi mi risulta difficile parlare di creatività online. Behance, cercando banalmente su google le prime definizioni popolari, risulta – “il network dei creativi, quelli veri” oppure “l’industria creativa”. In parole povere è un social network che racchiudere i lavori creativi di tutto il mondo caricati dagli utenti. Behance è anche la vetrina di tutti quelli che sono bravi con l’aspetto visivo, della serie carichiamo pure uno stronzo che cammina, tanto su Behance potrebbe risultare quasi una delle nuove opere di Tino Sehgal. Insomma, l’esasperazione del pensiero creativo potrebbe farmi male, ma quel mattoncino di lego non può rimanere l’unico contatto immaginario con il resto del mondo. Come posso promuovermi dato che se non sento nominare Behance per almeno 15 volte giorno, non divento un tipo da Behance? Forse, dovrei iscrivermi anche a Linkedin. “Presente Linkedin?” – domando questa volta a mio padre (artigiano) – “Linkedin è il locale di Bologna dove facevano musica figa.”

Linkedin non ho ancora capito cosa sia. Molti pensano di averlo capito e ti sanno argomentare tutto con la tipica espressione “è necessario”, però ci vedo ben pochi mattoncini di Lego e tantissimi utenti Behance esperti di comunicazione. Ci leggo un sacco di termini interessanti perchè suonano davvero bene, ma in fondo mi sembra una vetrina del nulla. Ovviamente per questa timida espressione verrò redarguito da tutti gli esperti di Behance che non possono tollerare che i cugini di Linkedin vengano discriminati così. Nel 2013 Behance + Linkedin > Lego, facciamocene una ragione noi amanti dell’anacronistico. Dato che ora ho smesso di giocare con i Lego, e fra qualche minuto sentirò parlare di Behance e Linkedin, voglio iscrivermi a Behance e Linkedin o meglio Linkedin e Behance, perché al mio futuro figlio piacerebbe raccontare che il papà si trova su Linkedin e Behance ma prima qualcuno deve spiegarmi il significato e il senso di tutti i termini che seguono, altrimenti è come entrare in un sistema tanto poiché necessario, grazie dell’aiuto.

Executive Bar Manager, Sensitivity Analysis, Public Relations, working under pressure, Foreign Languages, designer charge product development, Facilities Management, Product Marketing, Competitive Analysis, Online Advertising, Market Planning, Mobile Devices,  Identity
, Brand Development, Exhibition design, Problem Solving, Branding and Identity, Copywriting, Brand positioning, Adobe CS, 4-color and prepress, cross-cutting issue, ADWords, Coaching, PageRank Briefing, Intake Session, Pay per click, SEO – Search Engine Optimization, SEM – Search engine marketing, DEM – Direct E-mail Marketing, baby boomer, boutique investment bank, laundered money, budgetary responsibility, liability, convenience-oriented, dso (days sales outstanding), mega-trend, packaged goods industry, principal sum, receipt and discharge, responsiveness, roller-coaster stock price, steady state, supply chain, Value Added Networks, VAN, value through business building, Landlord, winners-take-all, any time, any where, any one, aspirational target, budgetary responsibility, accounting, best advide, big data, big ideas&innovation, business travel, customer service, landlady, law court, lease. 

Magari per oggi basta così. 

This entry was posted in: Editoriale
Tagged with: , ,

da

Nato a Bologna il 30.11.91 quando fuori pioveva. Cresce, gioca a tennis giornate intere, fonda il Collettivo HMCF scrive per DLSO e Crampi Sportivi, si laurea e dorme.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...