Altrimondi, Interviste
Lascia un commento

w/HLMNSRA

hellomynameisra

hellomynameisra

Sempre più attivo in rete e ormai prossimo all’uscita del nuovo disco, hellomynameisra è finalmente su queste pagine, per parlare di Angelino Alfano con i suoi beat nella grigia ed esclusiva Londra.

Chi è hellomynameisra? Da dove nasce questo progetto (mamma quanto è squallido parlare di progetti.

HellomynameisRaimondo è un progetto partorito da Loredana nel 1986 (ciao mamma). No. Dai, tipo nel 2008 circa ho ripreso ad impegnarmi nel beatmaking, ho speriementato, giocato, acquistato cose, rivendute, rotte ed oggi sono qua, ho fatto Beat.it (grazie Railster, il mio Pippobbaudo). Il nome in se, venne leggermente prima, prima di quando mi servì per presentarmi alla gente, tipo quando vivevo a bologna avevo fatto degli stickers con il puppet ispirato al mio amico Domenico chiamato Dodo con il tipico sticker, concept iper riciclato, hello my name is rosso e bianco. Insomma.

Da Agrigento a Londra, passare da Angelino Alfano a David Cameron che differenza fa?

Minchia faccio prima a dirti quante cose in comune hanno. Tipo che gli operatori ecologici non se ne fregano niente se stai passando quando c’è di mezzo il loro lavoro, anche se è fatto appunto in un luogo di passaggio. Differenze troppe, si corre assai qui, si mangia male, c’è sempre tempo di merda ma poi miliardi di pro ma oggi piove e non mi viene da dirti altro. No dai, c’è lavoro la meritocrazia quasi e ste robe che si sanno (mi manca il sole).

Il sogno nel cassetto da un punto di vista artistico?

Mi piacerebbe poter lavorare agli artworks ed alla musica per me per altri per tutti full time (tutto per cercare di avere la sveglia puntata alle 10 e non alle 7 a.m).

Il cinema, la letteratura e perfino la televisione hanno ispirato i tuoi beat o più in generale la tua musica?

Colpo grosso mi ha ispirato tantissimo. L’andatura delle “Ragazze Cin Cin” mi ha sostanzialmente ispirato lo swing. Per quanto riguarda la letteratura, beh, cronaca nera e teletutto sopra tutte. Il cinema era sempre pieno quando provavo ad andarci.

Se fossi stato:

un cantautore: Umberto Smaila

un político: Un Berlinguer con idee anti-proibizioniste di Pannella

uno scrittore: Il ghost writer di Fabio Volo

un calciatore: Questa è difficile perche non ne capisco molto, mh.., dai Schillaci per forza (ti voglio bene Totò)

I 3 dischi del 2013, brani singoli secchi.

Le riascoltavo ieri sera/notte:

L’arte del beatmaker è molto discussa in Italia, soprattutto per la polemica relativa ai “sample”. Qualcuno pensa non sia musica autentica, tu come la pensi?

Io penso che il Sampling sia arte a tutti gli effetti, anche se lo fai con il software, trovare i chop più belli ed impastarli bene, non penso che sia una cosa da tutti. Anche il loop, dipende da come lo usi e fa la differenza, si riconsce il talento. Poi vabbè lo so che vuoi un pò di beef per la storia del reparto orthopedia (hahahah). E poi, sta polemica perchè? Tutta la musica contemporanea usa il campionamento.

Cosa manca all’Italia per fare un salto di qualità nel rapporto fra pubblico e artista durante i live? Ci sono colpe relative ai promoter?

Ah beh, non è che abbia suonato così tante volte, non ho avuto questo gran contatto con il pubblico. A sto punto incolpo i promoters che non mi hanno mai chiamato a suonare, bastardi!

E domani mattina, cosa mangerai a colazione?

Non mangio quasi mai, per me inizia tutto con caffè-sigaretta durante i giorni lavorativi.

This entry was posted in: Altrimondi, Interviste
Tagged with:

da

Nato a Bologna il 30.11.91 quando fuori pioveva. Cresce, gioca a tennis giornate intere, fonda il Collettivo HMCF scrive per DLSO e Crampi Sportivi, si laurea e dorme.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...