Recensioni
Lascia un commento

The Strokes || Comedown Machine

tumblr_mjvhqgtD7C1qb4lmho1_500

La scrivo in tempo reale, mentre l’ascolto in anteprima fresca-fresca a questo link.Quinto lavoro per i The Strokes dunque; un paio di brani sono già usciti senza lasciare il segno ma neanche deludendo così tanto. La prima traccia (odio recensire track by track) è Tap Out, nulla di nuovo parecchio anonima. Al secondo ascolto mi ritornerà in mente durante le giornate, potere pop (forse). All The Time è in linea con il loro background, si sente parecchio Is this it: ci siamo. One Way Trigger offre qualcosa d’interessante, ma non trovo loro e nemmeno lo spunto sperimentale. Welcome To Japan è tirata via per i capelli di Julian, all’inizio irrita non poco ma poi pensi a quel look trasandato, forse ci sta. 80’s Comedown Machine pare una canzone venuta bene dei Radiohead, quasi intima mi piace. 50 50 con urla no sense, belle chitarre però è piatta per un gruppo come loro. Slow Animals è qualcosa di maturo, molto europeo finalmente mi fanno quasi emozionare. Partners In Crime cresce e ci ricorda qualche postumo liceale da sabato sera passato a ballare rock in locali del centro. Chances è diluita ma non sono credibili così “padri”. Happy Ending è il brano da mtv brand new con qualche suono di tendenza, bello il finale. Call It Fate Call It Karma è la buona notte che si potevano risparmiare, ma volevano rendersi terreni per noi comuni mortali.

Forse è un disco fatto per motivi oscuri e non con una reale voglia di esprimere qualcosa, ma se lo possono permettere. Mi viene voglia di comprarlo e perdonarli ascoltandolo più volte e discuterne con amici e parenti. Magari qualcuno si offende, ma se non conoscete le loro gesta questo lavoro vi farà cagare.

A me sono mancati, che ci posso fare.

This entry was posted in: Recensioni
Tagged with:

by

Nato a Bologna il 30.11.91 quando fuori pioveva. Cresce, gioca a tennis giornate intere, fonda il Collettivo HMCF scrive per DLSO e Crampi Sportivi, si laurea e dorme.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...