Musica Italiana, Recensioni
Lascia un commento

Absolut Red – A Supposedly Fun Thing We’ll Probably Do Ag

4232021786-1

Qualcosa mi dice che nonostante l’elettronica d’avanguardia e il beat neo melodico,  in città come Bologna il rock non è morto, anzi.  Aspetta, magari chi sta leggendo prima di ascoltare, si aspetta il disco integralista con batteria cattiva, 42 minuti di intro, quattro parole e un chitarrista che va in solitaria per raggiungere l’orgasmo musicale. Ecco, no.

Gli Absolut Red sono persone oneste, colte e sincere, proprio come la loro musica, in Inglese con un piglio non troppo snob ma neppure così popolano. Indie Rock, colpiscono per i modi e ti ricordano velatamente la sensibilità delle piccole cose. Le giornate passate a parlare, con una ragazza con la quale pomiceresti, seduti in un prato ma non trovare quel coraggio malizioso, vederla in maniera pura, semplice. Questo disco, strappa sorrisi, coccola le mamme e fa pure ballare le giovani adolescenti innamorate del cantante. Bravi, aspettiamo il bis e una nuova ragazza con cui parlare al parco.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...