Beat Rate
Lascia un commento

Facciamo il punto della situazione || Beat Rate 4.1

76493_540277009334567_1060859102_nBeat Rate non è solo una rubrica di musica elettronica. Beat Rate è espressione di molteplici idee che convergono nello stesso spazio espressivo. Quando un anno e mezzo fa iniziai con entusiasmo e un poco di timore questa esperienza, mai, avrei immaginato che si potessero raggiungere risultati cosi importanti.
Ho voluto che tale rubrica si aprisse a nuovi punti di vista. Ho creduto nelle persone che hanno accettato questa sfida e,ora,più che mai, mi sento,grazie alla spinta che ci avete dato, di ringraziare tutti coloro che hanno fatto “click” sulle nostre pagine. Ammetto una certa emozione nel notare una costante crescita d’interesse verso i temi che mensilmente trattiamo e prometto che la vostra costante vicinanza sarà un solido punto di partenza per il futuro.
Questo mese,infatti,la nostra rubrica collaborerà con un importante meeting che si svolgerà nella nostra città,Bologna, che sarà incentrato sul tema della PsicoAcustica. Chi di noi, non si è domandato, almeno una volta, il perché proviamo determinate emozioni nell’ascoltare un suono piuttosto che un altro o del perché riteniamo un disco più pertinente al nostro gusto ?
La musica elettronica, che è la nostra base di partenza,ci induce,spesso,a una ricerca puramente psicologica ed emozionale rispetto ad altre liriche perché possiede una natura più subliminale e dunque molto spesso, non necessita dell’influenza di parole, ma suscita in ugual misura emozioni vere.
Noi, come insieme, associamo, dunque, al suono un’emozione e un determinato tipo di linguaggio percettivo che fa prevalere nel nostro “centro di comando operativo”,il cervello, un gusto piuttosto che un altro.
Sarà l’occasione per chiunque abbia a che fare con la musica, nel senso più ampio del termine, per cercare di comprendere le dinamiche che stanno dietro a questo tema complesso. Ad aiutarci nella comprensione,vi saranno numerosi docenti ed esperti che ci aiuteranno a entrare nel dettaglio analizzando le peculiarità della psicoacustica passando dagli aspetti più tecnici, psicologici e in conclusione quelli più antropologici e sociologici.
Avremo il piacere di poter raccontare,nel suo insieme, un meeting unico nel suo genere che vedrà anche la speciale partecipazione dell’assessore alla cultura e alle politiche giovanili del comune di Bologna: Alberto Ronchi.

Qui sotto troverete il programma:

WORKSHOP @ Cassero:

14 DICEMBRE: from 17,30 to 20.

-Free Entry-

ALBERTO RONCHI:
(Assessore alla Cultura Politiche Giovanili e Rapporti con l’Università di Bologna)
+

“Il messaggio invisibile del sonoro”
a cura di: LELIO CAMILLERI

Bio:
Professore di Composizione Musicale Elettronica al Conservatorio di Musica di Bologna.
Compone principalmente brani elettroacustici.
Le sue composizioni sono state eseguiti in vari paesi e hanno ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali.

APERITIF: from 20,30 to 23,30 @ Tosado Cafè (piazza Malpighi 19/a)

Dj set:
Binder (Feel The Groove)
BCI crew
15 DICEMBRE: from 17,30 to 20

-Free Entry-

“Musica e Emozioni” a cura di ROBERTO CATERINA

Bio:
Roberto Caterina è professore associato confermato di Psicologia della
percezione, Psicologia della musica e Psicologia della comunicazione nell’Università di Bologna.

NIGHT:

Beyond Common Ideas crew showcase @ Blogos with HMCF aftershow Murubutu

16 DICEMBRE: from 17,30 to 20

-Free Entry-

“Suono Tra Antropologia e Mesostruttura”
“man onäk kocchyiim taqqyläk”

a cura di : GIANCARLO TONIUTTI

Bio:
Studioso delle relazioni tra il suono e i dati specifici che lo connotano, soprattutto rispetto al luogo di provenienza, con le sue molteplici valenze di tipo geologico, antropologico e storico, Toniutti è l’unico italiano incluso nell’importante antologia di testi “Site of Sound”, curata da Brandon Labelle e Steve Roden nel 1999, dove compariva tra gli altri assieme ad Alison Knowles, Philip Corner, Christina Kubisch e Rolf Julius.

16 Dicembre @ Cassero from 20,30 to 23,30

Iamat (djset)
Osc2x (Live)

Special Visual: Taleo

ALL FREE ENTRY…

Special Thanks to EarProof.

NETWORK:
Collettivo HMCF, Feel The Groove , Cassero LGBT , MuroMag,Ear Proof

MAIN SPONSOR:
Bottega Backdoor

Intanto godetevi questo splendido inverno:

Lorenzo Salmi x Beyond Common Ideas

This entry was posted in: Beat Rate
Tagged with: ,

da

He loves to say that he lives to amass LP and singles, write travel journals and to get lost at dawn with a swim at the seaside

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...